Blog

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sabato 14 ottobre le porte della Scuola di Riflessologia si sono aperte ai bambini! I bambini, accompagnati dai loro genitori, hanno provato i benefici di un Trattamento di Riflessologia Plantare eseguito dai nostri allievi della Scuola sotto la supervisione della nostra insegnante Carla Orrù, Responsabile della Scuola di Riflessologia. L'atmosfera era meravigliosa, una festa colorata, rallegrata dai sorrisi dipinti sui visi dei bambini, dall'emozione e dalla  curiosità loro e delle mamme e papà che hanno partecipato alla manifestazione.

 

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Naturalia organizza tutti gli anni il Corso per Operatore di Massaggio Sportivo, un percorso formativo di 200 ore di formazione teorico-pratica. Anche questo anno abbiamo accolto nella nostra scuola i nuovi allievi del corso, incuriositi e carichi di aspettative hanno iniziato con entusiasmo questo percorso che li vedrà diventare professionisti del massaggio.

Cosa si studia nel Corso per Operatore di Massaggio Sportivo?

Il Corso non prevede solo lo studio e la pratica del  Massaggio Sportivo, pre-infra-post gara, ma  si imparano  diverse tecniche di massaggio olistico: massaggio svedese, massaggio decontratturante, massaggio Breuss per la schiena, Pnf e trattamento del dolore mio-fasciale, tecniche avanzate di massaggio sportivo e tecniche osteopatiche applicate al massaggio. Una formazione in massaggio non può non prevedere anche lezioni teoriche specifiche sull’anatomia e fisiologia, traumatologia sportiva, svolte da personale medico specializzato. Il percorso deve formare operatori qualificati, che sanno praticare e rispondere al meglio alle esigenze dei clienti sportivi e non, che sanno lavorare in un contesto sportivo come anche in un centro benessere e una spa, per questo la formazione olistica prevede diverse tipologie di massaggio che sanno venire in contro anche a chi vuole semplicemente prendersi cura di se pur non essendo uno sportivo.

Massaggio Sportivo: cosa è e a cosa serve

Il Massaggio Sportivo,  non terapeutico, è un particolare tipo di massaggio eseguito su specifiche regioni corporee al fine di migliorare la performance atletica e il recupero dell’atleta.

Se praticato pre gara, ha il compito di dare elasticità e tonicità al muscolo, decontrarre la muscolatura e dare all’atleta uno stato di quiete. Oltre a riscaldare i muscoli e migliorare l’elasticità e la mobilità articolare, il massaggio pre-gara svolge l’importante funzione di prevenzione del trauma.  Le parti del corpo da massaggiare saranno perciò quelle più esposte al carico ed alla ripetitività del gesto atletico. Il massaggio si compie con manovre decisamente poco profonde e  favorirà  l’apporto di sangue nel muscolo, aumentando così la temperatura locale.

Se praticato post gara, ha un affetto  defaticante e serve a velocizzare i tempi di recupero di un atleta. Praticato pochi minuti dopo il gesto atletico, la sua azione è di ridurre il senso di stanchezza e di pesantezza fisica, di favorire il drenaggio del sangue venoso e conseguentemente delle tossine prodotte, di migliorare quindi l’apporto di sangue arterioso. La durata del trattamento, superiore a quella del pre-gara, è connessa direttamente al grado di affaticamento dell’atleta.

Non solo chi fa attività sportiva agonistica e non può ricevere giovamento dal massaggio sportivo, anche i non sportivi possono avere grandi benefici per l’azione decontratturante e rilassante del massaggio.

Massaggio Svedese

Massaggio Svedese

Quali sono i benefici del Massaggio Sportivo?

  • Diminuzione della tensione muscolare
  • Migliore ossigenazione dei tessuti
  • Drenaggio
  • Migliore smaltimento delle tossine
  • Miglioramento elasticità muscolare
  • Miglioramento mobilità articolare
  • Prevenzione traumi ed infortuni di natura muscolare
  • Preparazione muscolare ad una corretta attività fisica /performance sportiva

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Si è concluso oggi il Corso per Operatore di Massaggio Sportivo: sei mesi di formazione, workshop ed esercitazioni pratiche, tanti i momenti di condivisione e crescita. Quando abbiamo iniziato il corso, a gennaio, abbiamo conosciuto venti ragazzi eterogenei, per età,  formazione pregressa, esperienze e motivazione. "Vorrei fare della mia passione il mio lavoro" è la frase che abbiamo sentito più spesso. Alcuni per curiosità, altri per acquisire competenze utili per il lavoro, altri per fare di questa passione un vero e proprio lavoro: le motivazioni per cui ci si avvicina a questo mondo possono essere tante, come tanta deve essere di certo la motivazione che porterà ad approfondire nello studio e nella pratica, non solo la tecnica ma l'approccio globale al cliente per offrire il trattamento più adeguato "cucito addosso" alla persona. Dopo 200 ore di formazione, consegnare nelle  loro mani il Diploma Nazionale e il Tesserino Tecnico Csen, è stata un'emozione, la soddisfazione di vederli cresciuti, divenuti dei veri professionisti, si accompagna , come sempre, alla nostalgia della fine di un percorso vissuto insieme. Non possiamo che augurare a tutti una buona vita, se lavorerete sempre con gioia al servizio del benessere degli altri, non avrete mai "lavorato" ma vissuto un'esperienza di vita meravigliosa. Tanti Auguri a tutti!

 

Il Giorno dell'esame finale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Qunado il ritmo dei passi incontra il battito della terra, le persone percorrono lunghe strade al ritmo del cuore!

Per una giornata, la Scuola di Riflessologia si è trasferita nel sito archeologico e naturalistico di Is Concias, un angolo di paradiso tra querce secolari, cascate e fiumiciatoli, erbe aromatiche ed officinali e rocce lisce. Sotto le fronde dei grandi alberi, si è svolta un'insolita lezione di riflessologia plantare: l'attenzione è andata  non solo il trattamento riflessologico, di cui gli allievi ne hanno studiato la tecnica durante tutto l'anno accademico, ma ascolto dell'altro, introspezione e meditazione con l'altro in una simbiosi perfetta con l'energia straordinaria che questo sito sa trasmettere.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sin dalla fondazione del Centro Studi Naturalia, una grande professionista, una riflessologa e naturopata di eccezionale sensibilità, ha contribuito alla cresciata di questa realtà: Carla Orrù.

Abbiamo chiesto in questa intervista di raccontarci la sua storia, la sua  passione per la riflessologia plantare, passione che è in grado di trasmettere a tutti gli allievi che per la prima volta sperimentano questo percorso.

Un lungo percorso professionale come riflessologa, ricercatrice e formatrice, vissuto sempre con grande amore per il prossimo. Oggi Carla dirige la Scuola di Riflessologia Plantare del Centro Studi Naturalia.

 

Scetticismo, dubbio e curiosità sono stati compagni di viaggio nel mio primo incontro con la riflessologia,  studio e sperimentazione hanno fatto si che si trasformassero in un amore incondizionato finalizzato alla costante ricerca e logicamente al benessere delle persone .

 

Carla Orrù – Scuola di Riflessologia

 

Benessere infatti è ciò che trovano coloro che si sottopongono ai trattamenti di riflessologia.

Questa  tecnica è in grado di risvegliare la memoria di un equilibrio originario insito in ciascuno, è in grado di  ristabilire l’ armonia a livello fisico, spirituale e mentale, integra le relazioni  esistenti tra i sistemi organici e le emozioni che proviamo o reprimiamo.

Nel  lavoro quotidiano mi piace soffermarmi sul particolare, che diventa conoscenza generale e, poiché ogni piccola parte parla di noi, i piedi più di tutto riescono a fornire un quadro chiaro e nitido della  situazione psicofisica, del vissuto e delle predisposizioni ad affrontare le esperienze, rivelano le rigidità, le paure, le relazioni, la capacità di adattamento, il proprio potenziale energetico.

Attraverso la stimolazione si allentano tensioni e si torna ad uno stato di benessere.

Il piede rappresenta la sorgente energetica dell’organismo umano, ci permette di compiere importanti passi in vita, di connetterci con la terra, di elevarci spiritualmente.

Avere l’ onore di prendermi cura di tante persone  rende sacro il mio lavoro.

Scetticismo, dubbio, incredulità? A colui  che prova questo mi viene da rispondere: “ che tu ci creda o no, non importa, la riflessologia funziona e da come risultato il benessere!”

 

Quanto a me, ricercatrice curiosa, … gratitudine allo scetticismo!!

Scuola di Naturopatia Accreditata

Scuola Affiliata

Docenti Accreditati

Contatti

Centro Studi Naturalia

via Solarussa 37, Quartucciu

 

tel / fax 070 5838759

3289588249 - 3406275713

 

formazione.naturalia@gmail.com

©2017 Centro Studi Naturalia. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Search